"Noi vogliamo che la società sia costituita allo scopo di fornire a tutti gli esseri umani i mezzi per raggiungere il massimo benessere possibile, il massimo possibile sviluppo morale e materiale; noi vogliamo per tutti pane, libertà, amore, scienza." (E. Malatesta)

Comunicato diffuso dalla Commissione di Corrispondenza della Federazione Anarchica Italiana


SOLIDARIETA' AL POPOLO DI OAXACA IN LOTTA

29/10/2006
 
Esprimiamo la nostra massima solidarietà militante alle popolazioni di Oaxaca che stanno subendo in queste ore la brutale repressione degli apparati di potere degli Stati Uniti Messicani.
Denunciamo la violenza poliziesca che si sta abbattendo su donne e uomini che da mesi ormai portano avanti una lotta intransigente per la dignità, la giustizia sociale e l'autodeterminazione sperimentando percorsi di autorganizzazione e autogestione non solo delle lotte ma anche della stessa vita sociale.
Ci uniamo alla richiesta dell'Assemblea Popolare dei Villaggi di Oaxaca (APPO) che pretende le immediate dimissioni del macellaio Ulises Ruiz, governatore dello stato di Oaxaca e ci stringiamo intorno alle compagne e ai compagni che hanno già pagato un notevole tributo di sangue.
Condanniamo la disinformazione messa in campo dai mezzi di comunicazione di massa messicani e non che distorcono volutamente lo sviluppo delle lotte del popolo di Oaxaca per criminalizzarle e avallare il comportamento del presidente Fox e del governo federale i quali, per continuare a esercitare la loro oppressione, preferiscono ridurre le rivendicazioni popolari a una questione di ordine pubblico.
Riconosciamo, come sempre, il valore dell'informazione indipendente che proprio ad Oaxaca è stata colpita violentemente con l'uccisione di Brad Will, mediattivista newyorkese caduto sulle barricate della città.
Facciamo appello agli anarchici federati, ai libertari e a tutti coloro i quali hanno a cuore le sorti dei popoli oppressi, affinché vengano promosse in ogni città iniziative di solidarietà con il popolo di Oaxaca in lotta, individuando consolati e sedi di rappresentanza del Messico per organizzare presìdi di controinformazione e denuncia e pretendere l'immediato ritiro delle truppe militari e paramilitari che in queste ore stanno seminando il terrore per le strade di Oaxaca.

Commissione di corrispondenza della Federazione Anarchica Italiana - FAI

cdc@federazioneanarchica.org
www.federazioneanarchica.org

Altri Comunicati della Commissione di Corrispondenza



COMUNICATI

Abbonati, leggi e diffondi "UMANITA' NOVA"
settimanale anarchico
link al sito di umanità novalink al sito di zero in condotta
web-fai@federazioneanarchica.org